Chef

Matteo Metullio nasce a Trieste il 3 marzo 1989. A soli 12 anni sa già che la sua strada sarà quella della cucina: si iscrive alla scuola alberghiera I.P.S.S.A.R. di Falcade. D’estate lavora in vari hotel e ristoranti per acquisire esperienza. Alle Codole di Canale d’Agordo, conosce lo chef Oscar Tibolla: un mentore più che un maestro. Terminata tale esperienza, viene chiamato da Norbert Niederkofler in Alta Badia, dove si fermerà per quattro anni con un piccolo intermezzo estivo a Sirmione a La Speranzina.

A cavallo tra il 2012 e il 2013, Matteo arriva a La Siriola, ristorante dell’hotel Ciasa Salares dove, in primavera, prende le redini della cucina stellata. La Guida Michelin conferma la stella nel 2013, rendendo Metullio lo chef stellato più giovane d’Italia, e rappresentante nazionale per Chef next Generation 2013 a Berlino. A Roma nel 2014, assieme a Davide Da Pra, vince il concorso Chef Emergente Nord e Chef Emergente Italia. Nell’autunno dello stesso anno, presso l’Enoteca Italiana di Bangkok partecipa all’organizzazione di cene esclusive, e presso diversi Intercontinental Hotel in Vietnam. Nel 2015 è Chef per il Trentino Alto Adige a Bruxelles ed Amsterdam, e premiato come Chef emergente per il 2016 dal Gambero Rosso. Nel 2017 è l’anno de La Siriola, a cui prima la Guida Gambero Rosso riconosce 92 punti e tre forchette, poi Gault et Millau attribuisce 17 punti ed infine, in novembre arriva la seconda stella da parte della Guida Michelin.

© 2019 Roberto Pastrovicchio

Nella primavera del 2018 assieme all’amico e collega Davide Da Pra iniziano una nuova avventura alla guida di due ristoranti, due stili di cucina e servizio diversi e complementari: Harry’s Piccolo Restaurant e Harry’s Bistrò. Ottobre 2018 nasce Harry’s Pasticceria. 

Insieme portano avanti l’offerta enogastronomica di Harry’s.

A novembre 2018 Harry’s Piccolo viene premiato dalla Guida Michelin Italia 2019 con una stella e il 25 novembre dell’anno seguente Harry’s Piccolo viene premiato con la seconda stella Michelin, per la prima volta nella storia della città di Trieste.