Patron

Romano, classe 1974, dopo l’Ipsar Tor Carbone, l’Alberghiero di Praia a Mare, e diverse esperienze lavorative, nel 2008 apre un suo ristorante ad Albano Laziale, Pipero, dimostrando appunto buon fiuto anche nella scelta di chi sa mettere in cucina: Danilo Ciavattini, Roy Caceres, infine Luciano Monosilio, col quale nel 2011 ha deciso di trasferirsi nel centro di Roma, all’interno dell’hotel Rex, meritandosi una stella Michelin.

Nel 2017, la nuova sede del Ristorante in Corso Vittorio Emanuele, a Roma, con in cucina lo chef Ciro Scamardella e la riconferma della stella Michelin, dimostrano ancora una volta la lungimiranza e la forte motivazione di Alessandro per i propri progetti.

Alessandro è una figura dalle mille sfaccettature: maître, sommelier, oste, è il prototipo ideale del moderno proprietario di ristorante, che cura sotto ogni aspetto la vita del ristorante Pipero Roma.
Grazie alla sua indomabile ambizione, la sua cordialità e professionalità ed al suo desiderio di dare spazio a giovani di grande talento, è considerato una delle figure di riferimento della ristorazione italiana.
La Sala e il Team dell’omonimo ristorante sono coordinati ogni giorno dalla sua maestria, che punta alla perfezione ed alla cura massima dell’ospite.